Info: ambulatoriomartignano@hotmail.it
Da Lunedì a Venerdì: 10.00/12:00 - 17.00/20:00 Sabato: 9.00/16:00 (su appuntamento)

TRAUMATOLOGIA



veterinario


I traumi sono una delle prime cause di morte nei piccoli animali. Il decesso è causato dal trauma acuto stesso, ma anche dalla sofferenza organica che provoca nelle ore successive all’evento. Lesioni e botte sono anche uno dei principali motivi per i quali i pazienti vengono portati con urgenza nel nostro ambulatorio.

Un animale che ha subito un trauma va trattato con estrema delicatezza, bisogna sapere cosa fare prima di portarlo da noi e come farlo. Quando arriverà in ambulatorio, poi, noi attiveremo tutta la procedura del caso per cercare di contenere i danni e curarlo.

Sono diverse le situazioni nei quali i nostri amici possono incappare e subire un trauma. Una tra queste l’INCIDENTE STRADALE.

Statisticamente gli animali investiti possono presentare:

  • Fratture agli arti, al bacino, alla colonna
  • Traumatismi interni come rottura della vescica, del diaframma
  • Emorragie interne
  • Traumi cerebrali. Di solito letali

Noi sappiamo come trattare un animale che ha subito lussazioni, rotture e presenta gravi ferite, ma chi lo trova come deve agire per portarlo in tutta sicurezza in ambulatorio e non peggiorare dolore e trauma?

Prima di tutto bisogna mettere noi stessi in sicurezza. Se trovi un animale ferito a terra, in strada, accosta l’auto, attiva le 4 frecce e segnala la tua presenza e quella del cane o del gatto con il triangolo rosso.

L’animale travolto da un auto è ferito e dolorante, può presentare fratture ed è sotto shock. Quindi non sottovalutare le reazioni che può avere sentendosi in pericolo o manipolato.

Se hai una coperta o un telo, fallo scorrere sotto l’animale per spostarlo in una zona sicura. Con la coperta copri la bestiola di modo da farle mantenere una temperatura corporea adeguata.

COSA FARE una volta messo in sicurezza?

In caso di SCHIACCIAMENTI è importante mettere l’animale in condizioni di muoversi il meno possibile e portarlo immediatamente all’ambulatorio.

I traumi da schiacciamento sono di solito difficili da interpretare, in quanto molto spesso colpiscono il rachide lombo – sacrale e possono comportare dolore, sì, ma anche la paresi e la paralisi. Ci possono essere fratture della coda, fratture vertebrali, ernie discali, lussazioni intervertebrali.

In caso di FERITE. Avere a disposizione lacci emostatici, garze, bende o anche un semplice fazzoletto e una stecca può essere sufficiente a fronteggiare l’emergenza prima di arrivare dal veterinario. Se possibile, cerca di mantenere pulita la ferita con acqua o acqua ossigenata, e coprila con un panno per evitare infezioni.

Benda o garze, stecca rigida o flessibile, cotonella, cerotto, forbice, vetrap.

CHIAMA L’AMBULATORIO. Quando contatti l’ambulatorio è importante cercare di fornire il quadro della situazione, di modo che noi possiamo effettuare velocemente una diagnosi. Queste sono le domande che ti faremo:

  • Come respira l’animale? Ha le vie aeree libere?
  • Come sono le mucose? Sono rosa? Sono bianche?
  • La temperatura si mantiene costante o continua a calare?
  • L’addome com’è? E’ trattabile? Ti sembra duro e dolente?
  • L’animale urina o defeca nelle ore successive al trauma?

A queste domande non devi dare tu un significato diagnostico, naturalmente, ma sono utili nel momento in cui noi, al telefono, cercheremo di capire la gravità del trauma.



logo di chiusura