Info: ambulatoriomartignano@hotmail.it
Da Lunedì a Venerdì: 10.00/12:00 - 17.00/20:00 Sabato: 9.00/16:00 (su appuntamento)

TRATTAMENTO FERITE DA MORSO



veterinario


Può capitare che in passeggiata il nostro amico entri in collutazione con un altro cane o può capitare che il gatto rientri a casa con evidenti ferite. La prima regola è di NON SOTTOVALUTARE mai la ferita. Perchè incisioni superficialmente piccole possono in realtà essere molto profonde e pericolose. È il caso, per esempio, di ferite causate da oggetti penetranti. La seconda regola è la PRUDENZA.
Un animale morso è un animale spaventato, dolorante e potenzialmente sotto shock. Occorre avvicinarsi con attenzione e, se è il caso, far indossare una museruola in via precauzionale.

Le zone del corpo più colpite sono collo, arti, testa, torace, spalla, addome e regioni perineali.


PRIMO SOCCORSO.

1 - La ferita va prima di tutto lavata con acqua e, se il pelo è molto lungo, esso andrebbe tagliato attorno alla parte da trattare.
2 - Disinfettare bene con Betadine.


QUANDO RIVOLGERSI AL VETERINARIO.

Nel caso di lacerazioni grandi, profonde, molto sporche e con molto sanguinamento allora è il caso di rivolgersi al veterinario che valuterà il caso e poi procederà con sutura, antibiotico o drenaggio.

La terapia, in questi casi, prevede diversi passaggi.

Come prima cosa il veterinario tosa l’animale nella zona colpita, quindi lava abbondantemente la ferita e la pulisce da eventuali corpi estranei. Nel caso di ferite penetranti esplora la cavità tramite rx e/o ecografia per avere un’immagine dell’interno. Quindi si passa alla somministrazione di analgesici e di antibiotici. Le ferite lievi si chiuderanno entro 6-8 ore, mentre per quelle più importanti si dovrà procedere con i punti chirurgici e attendere poi dai 3 ai 5 giorni.

Monitoriamo con grande attenzione le FERITE MULTIPLE perchè sono le più gravi: possono infatti causare la morte per infezione trauma concomitante.



logo di chiusura